Cliente

Basilica di Sant’Ubaldo, Gubbio (PG)

Settore

Beni Culturali

Necessità del cliente

Dopo un incidente causato da un fulmine nel 2018 che ha generato danni significativi alla Basilica di Sant’Ubaldo a Gubbio, la Diocesi ha riconosciuto la necessità di un sistema di protezione fulmini più efficace e preventivo. L’episodio ha evidenziato la vulnerabilità della struttura ad eventi atmosferici elettrici a causa di un sistema di protezione tradizionale inefficiente.

Soluzione fornita

Nel 2023, la Diocesi ha optato per l’installazione dei sistemi Antifulmine Euthalia, ottenendo la massima efficacia protettiva da fulmini e sovratensioni, ed il minimo impatto estetico. Il progetto, conforme alla norma tecnica CEI EN 62305, ha previsto una protezione completa da fulminazioni dirette, indirette e sovratensioni. Sono state installate due teste aeree per la protezione da scariche atmosferiche dirette ed elementi armonizzanti. Per la protezione dalla fulminazione indiretta ascendente, sono stati installati filtri di terra ad alta impedenza (SCt). Infine, sono stati installati gli scaricatori di sovratensione a protezione di tutte le apparecchiature elettriche ed elettroniche.